Il Pala-Itis

 

La palestra dell’ITIS Morosini è la struttura sportiva scolastica più grande della provincia di Frosinone: ha le caratteristiche di un vero e proprio palazzetto dello sport, visto che è dotata di un a tribuna da 500 posti e un parterre lungo 40 metri e largo 25m.
È una struttura polivalente e presenta un campo di calcio a 5, uno di basket ed uno di pallavolo, con linee perimetrali di colore diverso per facilitarne la percezione: le porte del calcio a 5 sono fissate al pavimento mentre canestri e strutture per la pallavolo sono di facile montaggio, tanto da poter passare da un gioco sportivo all’altro in pochissimi minuti.
La palestra è solo la punta di diamante degli spazi sportivi dell'ITIS Morosini: vicino ad essa ci sono, infatti:

  • una pista di atletica leggera con tre corsie e lunga 100 metri;
  • una pedana per il salto in lungo;
  • un campo di calcio a 5  di misure regolamentari;
  • un ulteriore campo di claci a 5 di dimensioni ridotte;
  • due campi di pallavolo;
  • due canestri posizionati per gareggiare tre contro tre.

 

 

La programmazione dei docenti di Scienze Motorie, in servizio all’Itis Morosini, prevede anche altri giochi sportivi che, solo grazie alla quantità e qualità di spazi idonei, è possibile svolgere: Pallamano, Palla Tamburello, Badminton, Baseball. Altre attività alternative proposte, il Tennis Tavolo, con una dotazione di 5 tavoli, e il Calcio Balilla.

Nella sezione "galleria fotografica", è possibile vedere alcune immagini rappresentative.

Tra gli apountamenti ormai consolidati, spicca la passeggiata naturalistica presso il monte Caccume di Patrica che i docenti organizzano ogni anno. Secondo la topografia IGM, questa montagna facente parte dei Monti Lepini si chiama Caccume ma viene tradizionalmente chiamata Cacume dagli abitanti locali. Di fatto, è impossibile non riconoscerla, poiché spicca come una piramide isolata visibile da grande distanza.

Di seguito parte del gruppo che ha partecipato alla giornata di fine aprile 2018, fotografato sulla vetta nei pressi della grande Croce monumentale, una delle tante volute dal Papa Leone XIII per il Giubileo del 1900.

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.